Roma: visitare la città eterna in bicicletta

Immaginate di perdervi tra i vicoli storici di Roma, nei suoi splendidi quartieri ricchi di storia e fascino. Pedalare qua e là tra monumenti, piazze, obelischi e incredibili capolavori di architettura romana e risorgimentale. Provare veramente la sensazione di avere la storia sotto i vostri piedi (in questo caso sotto le ruote).

A Roma i noleggi di biciclette sono dislocati in tutta la città e offrono biciclette di vario genere (tradizionali, pieghevoli, ebike). I prezzi sono un po’ più cari se si noleggia nei pressi delle fermate della metropolitana o vicino alle attrazioni principali: tuttavia potete noleggiare la bicicletta anche online, per essere sicuri di non perdere la vostra occasione di visitare la Città Eterna in bicicletta.

Roma ha un centro storico con più di 20.000 punti di interesse ambientale e archeologico. Le distanze possono quindi essere notevoli e buona parte del centro storico è pavimentato con i sampietrini.

Vi consiglio, in base alle vostre esigenze e alla vostra forma fisica, di noleggiare biciclette con la pedalata assistita o pieghevoli (da portare sui mezzi pubblici). Senza alcun biglietto aggiuntivo, con le biciclette pieghevoli potete salire a bordo di tutti i mezzi pubblici, mentre con le biciclette tradizionali solamente in metropolitana.

I posti da visitare a Roma sono molti, dipende da quanto tempo avrete a disposizione durante il vostro soggiorno. Tuttavia ci sono alcuni “must” che dovete assolutamente visitare per avere un assaggio della città più bella del mondo. Con la vostra bicicletta sarete in grado di arrivare in qualsiasi posto voi vogliate e in completa autonomia.

Colosseo

Colosseo
Colosseo

Chiamato dagli antichi romani “Anfiteatro Flavio” e voluto da Vespasiano, Il Colosseo è il simbolo per eccellenza di Roma. Le sue mastodontiche dimensioni lo rendono l’anfiteatro più grande del mondo: nel 1990 è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità e dal 2007 è una delle nuove “Sette Meraviglie del Mondo”.

Il Colosseo è aperto 7 giorni su 7, dalle ore 10.30 alle ore 19.15 (ultimo accesso alle ore 18.15) eccetto il 25 Dicembre e il 1 Gennaio. Si possono prenotare visite guidate direttamente sul posto o tramite internet. Acquistare un biglietto all’ingresso del Colosseo costa 16 € a persona- Ridotto € 2,00 per i cittadini della Unione Europea tra i 18 e i 24 anni e per docenti dell’Unione Europea. Gratuito per i visitatori minori di anni 18.

Circo Massimo

Circo Massimo
Circo Massimo

Circo Massimo è un antico circo dedicato all’intrattenimento dei romani. Come i teatri e gli anfiteatri, questi erano i luoghi d’intrattenimento più importanti dell’Antica Roma. Nel Circo Massimo si realizzavano varie competizioni, come le corse dei carri, dove i partecipanti, detti gladiatori, erano gli schiavi che lottavano per la propria libertà.

Situato nella valle tra il Palatino e l’Aventino, è ricordato come la valle dove sarebbe avvenuto il mitico episodio del ratto delle Sabine.

Con i suoi 600 metri di lunghezza e 140 di larghezza, il Circo Massimo viene scelto sempre più spesso come sede per grandi eventi di massa come concerti, spettacoli e manifestazioni.

Fori Imperiali

Fori Imperiali
Fori Imperiali

I Fori Imperiali, tra Piazza Venezia e il Colosseo, erano il centro dell’attività politica dell’antica Roma. Ancora oggi, dopo migliaia di anni è ancora uno dei siti archeologici meglio conservati al mondo.

Fu realizzato per volere di Ottaviano Augusto, unitamente al tempio di Marte Ultore. Il tempio era stato promesso dall’imperatore in voto al dio in occasione della vittoria nella battaglia di Filippi nel 42 a.C.

I Fori Imperiali erano il fulcro della vita cittadina romana, dove personaggi influenti della vita romana si riunivano per discutere di economia o politica. C’era spazio anche per il culto religioso, l’amministrazione, l’istruzione, le biblioteche e anche le attività commerciali

Gli orari di visita del Foro Romano e Palatino partono dalle 8:30 del mattino, fino a 1 ora prima del tramonto. Chiuso il 25 Dicembre, I’1 di Gennaio e l’1 di Maggio. I prezzi dei biglietti sono: intero € 12,00 ridotto € 7,50 per i cittadini della Unione Europea tra i 18 e i 24 anni e per docenti dell’Unione Europea. Gratuito per i visitatori minori di anni 18.

Piazza Venezia e l’Altare della Patria

Altare della Patria
Altare della Patria

Piazza Venezia è situata ai piedi del Campidoglio ed è dominata dall’Altare della Patria, uno dei monumenti simbolo dell’Italia. Cinque sono le importanti strade che si dipartono da piazza Venezia e ne fanno un nodo fondamentale del tessuto urbano. La più antica è la centralissima via del Corso.

Durante il periodo delle festività natalizie, nell’aiuola al centro della piazza è viene eretto un grande albero di Natale, e nelle feste Nazionali è qui che si possono ammirare le famose “Frecce Tricolore”, simbolo dell‘aeronautica militare italiana.

L’Altare della Patria, è un monumento nazionale italiano opera dell’architetto Giuseppe Sacconi e ha un grande valore rappresentativo, essendo architettonicamente e artisticamente incentrato sul Risorgimento, il processo di unità nazionale e liberazione dalla dominazione straniera portato a compimento sotto il regno di Vittorio Emanuele II di Savoia. La statua equestre di Vittorio Emanuele II che si trova a metà scalinata, è un opera bronzea di Enrico Chiaradia e anche il centro focale architettonico del monumento Vittoriano.

L’Altare della Patria è aperto dal lunedì al giovedì dalle 09:30 alle 18:30 (ultimo ingresso agli ascensori alle 17:45) e dal venerdì alla domenica e festivi 09:30-19:30 (ultimo ingresso agli ascensori alle 18:45). Gli ascensori sono chiusi il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Costo biglietto: €7,00 per accesso alla terrazza, €5,00 per Museo del Risorgimento. Info e prenotazioni: 068715111  www.ilvittoriano.com

Riduzioni: €3,50 per under 18 e over 65 per l’accesso alla terrazza, €2,50 per il Museo del Risorgimento. Gratuita: sotto i 10 anni e per i disabili con relativo accompagnatore.

Pantheon

Pantheon
Pantheon

Il Pantheon è uno dei monumenti dall’architettura sorprendente, luogo di riposo di personaggi importanti e simbolo di luce eterna. Situato nel rione Pigna nel centro storico, fu costruito come tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future. Fu fondato nel 27 a.C. dall’arpinate Vipsiano Agrippa, genero di Augusto..

Il Pantheon è accessibile liberamente , senza biglietto di ingresso. La Basilica è aperta tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19.00. (ultimo ingresso alle ore 18.30). Giorni di chiusura: 1° gennaio, 15 agosto e 25 dicembre. Ultimo ingresso 30 minuti prima dell’orario di chiusura del Pantheon. Gli orari potrebbero subire variazioni a causa di celebrazioni religiose.

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna
Piazza di Spagna

Piazza di Spagna è una delle piazze più famose di Roma. Il suo nome deriva dalla presenza dell’Ambasciata Spagnola, fin dal XVII secolo. La monumentale scalinata fu inaugurata da papa Benedetto XIII in occasione del Giubileo per collegare l’ambasciata dei Borbone di Spagna, alla chiesa della Trinità dei Monti.

Al centro della piazza c’ è la nota fontana della Barcaccia, che risale al primo periodo barocco, realizzata da Pietro Bernini e terminata poi da suo figlio, Gian Lorenzo.

Nel mondo della moda, la scalinata di Piazza di Spagna e i suoi 135 gradini sono molto noti, poiché tutti gli anni vi si celebra la famosa sfilata di moda Donne Sotto le Stelle.

Basilica di San Pietro e i Musei vaticani

Vaticano
Vaticano

La Basilica di San Pietro e i Musei vaticani sono un’esperienza imperdibile se si visita Roma.

La Basilica di San Pietro, con la splendida e imponente cupola che spunta sopra i tetti di Roma, è il cuore della cristianità. Rappresenta uno dei luoghi più visitati della città eterna sia per le bellezze artistiche che custodisce, sia come sede delle principali manifestazioni cattoliche. Nella circolare piazza si celebrano infatti le affollate messe natalizie a quelle pasquali, i riti della Settimana Santa, la proclamazione dei papi e i funerali di quelli defunti,  l’apertura e chiusura dei giubilei e la canonizzazioni dei Santi.

Fra le opere d’arte conservate al suo interno vi sono il Baldacchino di BerniniLa Pietà di Michelangelo e la statua bronzea di San Pietro. Uno degli elementi architettonici più spettacolari della basilica è la sua cupola, progettata da Michelangelo.

Gli orari per visitarla sono:

1° ottobre – 31 marzo: dalle 07:00 alle 18:30.
1° aprile – 30 settembre: dalle 07:00 alle 19:00.
La cupola apre un’ora dopo la Basilica e chiude un’ora prima.

L’ingresso alla basilica è gratuito.
Salire sulla cupola:
Ascensore fino al terrazzo e si prosegue a piedi (320 gradini): 8€.
Salita a piedi (551 gradini): 6€.

I Musei vaticani contengono una delle più grandi raccolte di opere d’arte al mondo: attualmente la collezione vanta ben 460 dipinti tra i quali capolavori assoluti di artisti del calibro di Giotto, Leonardo da Vinci, Raffaello, il Perugino e Caravaggio.

Lungo l’itinerario che porta alla Cappella Sistina, trovate la suggestiva Galleria delle Carte Geografiche che Papa Gregorio XIII fece dipingere sulle pareti da Ignazio Danti. Per i più curiosi, nel Padiglione delle carrozze è possibile vedere la Berlina di Gran Gala costruita per Papa Leone XII e usata fino a Pio XI.

I Musei Vaticani sono aperti dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 18:00 (ultimo accesso alle 16:00).
Ultima domenica del mese dalle ore 9:00 alle 14:00 (ultimo accesso alle 12:30), il resto delle domeniche chiuso.
Chiuso: 1 e 6 gennaio, 11 febbraio, 19 marzo, 12 e 13 aprile, 1 e 21 maggio, 29 giugno, 15 agosto, 8, 25 e 26 dicembre.

Adulti: 16.
Dai 6 ai 18 anni: 8€.
Studenti fra i 19 e i 26 anni: 8€.
L’ultima domenica del mese l’ingresso è gratuito. Visita guidata del Vaticano 42€

.

FONTANA DI TREVI

Fontana di Trevi
Fontana di Trevi

Fontana di Trevi, la fontana più famosa del mondo. Frutto del genio di Nicola Salvi e fonte di ispirazione per Fellini. La fontana costituisce la mostra dell’Acqua Vergine ovvero l’acquedotto che Vipsanio Agrippa condusse a Roma nel 19 a.C per alimentare le terme romane.

Visitata da Milioni di turisti, la Fontana di Trevi è stata rinominata come la fontana più bella del mondo. Quando si visita la fontana è consuetudine lanciare una moneta. La leggenda ha inizio nel 1954 con il film “Tre soldi nella fontana di Trevi”. Mettetevi dunque di spalle alla fontana, con la mano destra lanciate la moneta all’indietro sopra la spalla sinistra, e il vostro desiderio si avvererà!

Terme di Caracalla

Terme di Caracalla
Terme di Caracalla

Le terme di Caracalla, fatte costruire dell’imperatore Caracalla, costituiscono uno dei più grandiosi esempi di terme imperiali a Roma, ancora ben conservate. Le terme non erano solo un edificio per il bagno, lo sport e la cura del corpo, ma anche un luogo per il passeggio e lo studio. Servivano principalmente i residenti dell’area compresa tra il Celio, l’Aventino e il Circo Massimo.

Le terme erano dotate di un complesso reticolo di ambienti sotterranei, dove si trovavano le stanze di servizio. Queste permettevano una gestione pratica del complesso termale dove centinaia di schiavi e operai specializzati lavoravano per far funzionare l’ingegnosa macchina delle Terme.

L’accesso è consentito solo con biglietto online e con prenotazione obbligatoria; il sabato e la domenica la prenotazione deve essere effettuata entro le ore 23.59 del giorno precedente. Il prezzo del biglietto intero è di €  8.00, il ridotto costa € 2.00 (per i cittadini della Comunità Europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni).

Castel Sant’Angelo

Castel Sant'Angelo, Roma
Castel Sant’Angelo, Roma

Costruito come sepolcro per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, Castel Sant’Angelo è un’altra delle meraviglie della capitale. Il Castello accompagna per quasi duemila anni le sorti e la storia di Roma, incantando i visitatori e vegliando sui romani.

Fu da prima un monumento funerario, poi un carcere e ancora una splendida dimora rinascimentale con affreschi di Michelangelo. Oggi Castel Sant’Angelo è un museo visitato da milioni di turisti l’anno, e ospita l’Archivio ed il Tesoro Vaticani e funge anche da tribunale e prigione.

Se volete visitare Castel Sant’Angelo potete farlo dal lunedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.30: la biglietteria chiude alle ore 18.30. Chiuso il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero +39 06 32810 (Call center prenotazioni attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00; il sabato dalle 9:00 alle 13:00). Il costo è di € 15,00 intero; € 2,00 agevolato.

Villa Borghese

villa borghese roma

Villa Borghese è il cuore verde di Roma. Sono circa 80 gli ettari di parco, arricchiti da fontane, laghetti, edifici e statue di mezzibusti. La “Galleria Borghese” contiene grande parte della collezione d’arte iniziata da Scipione Borghese, con opere di grandi artisti come: Bernini, Canova, Raffaello, Caravaggio e Tiziano.

Nella parte sud dove si trova “il Giardino del Pincio”, la terrazza che affaccia su Piazza del Popolo, offre una vista di Roma in tutta la sua bellezza. Alle vostre spalle, all’altezza del ponte c’è Piazza di Siena che tutti gli anni nel mese di Maggio ospita la competizione equestre chiamata “Piazza di Siena”, con cavalli e cavalieri da tutto il mondo.

Villa Borghese ospita al suo interno il “Bioparco” di Roma, una delle attrazioni più visitate sia dai turisti che dalle famiglie romane. Il Bioparco ospita circa 1200 animali di circa 150 specie tra rettili, mammiferi e uccelli.

Con la bicicletta che noleggerete sarete in grado di visitare ognuna di queste attrazioni in completa libertà e autonomia, in modo economico e green. Non dimenticate di portare sempre con voi la vostra borraccia riutilizzabile per fare rifornimento in uno dei famosi “nasoni” di Roma.

nasone-roma
Summary
Roma: visitare la città eterna in bicicletta
Article Name
Roma: visitare la città eterna in bicicletta
Description
I posti da visitare a Roma sono molti, dipende da quanto tempo avrete a disposizione durante il vostro soggiorno. Tuttavia ci sono alcuni “must” che dovete assolutamente visitare per avere un assaggio della città più bella del mondo. Con la vostra bicicletta sarete in grado di arrivare in qualsiasi posto voi vogliate e in completa autonomia.
Author
Publisher Name
VACANZE SOSTENIBILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *