green pass

Il Passaporto vaccinale digitale

Arriva il passaporto vaccinale digitale per viaggiare in Europa

Il 17 Marzo 2021 la Commissione Europea ha presentato una proposta atta a creare un passaporto verde digitale per facilitare la libera circolazione dei cittadini europei durante la pandemia di Covid-19.

Il passaporto vaccinale entrerà in vigore verso la metà del mese di Giugno 2021. Il Commissario Europeo Didier Reynders ha ribadito che lo scopo è far ripartire il settore turistico ma soprattutto l’economia.

La proposta avanzata dall’Europa prevede 3 tipologie di misura necessarie ai fini della tutela del principio di discriminazione:

  1. aver completato l’iter della vaccinazione
  2. avere un certificato di guarigione dal Covid-19
  3. essersi sottoposti ad un test molecolare o un test antigenico rapido, con esito negativo.

Ma andiamo a vedere insieme cos’è il Passaporto vaccinale, come si ottiene, quali sono le caratteristiche e come funziona.

COS’E’ IL PASSAPORTO VACCINALE?

Il passaporto vaccinale consente al viaggiatore di scaricare un codice QR o un documento cartaceo, rilasciato dalle autorità sanitarie e di portarlo con se quando si viaggia verso un altro Stato.

codice qr
Codice QR

CARATTERISTICHE DEL PASSAPORTO VACCINALE:

  • può essere in formato cartaceo e/o digitale
  • possiede un codice QR non falsificabile, con firma digitale
  • viene rilasciato in lingua nazionale o in lingua inglese
  • è valido in tutti i paesi dei Stati membri

COME SI OTTIENE?

Il rilascio del certificato verde digitale è affidato alle autorità sanitarie nazionali, come ospedali o centri test autorizzati. La versione digitale può essere scaricata e salvata su un dispositivo mobile (cellulare, tablet). Per chi non dispone di un dispositivo mobile può sempre ottenere la forma cartacea. In entrambe i casi, nel codice QR riportato, sono sintetizzate le informazioni del viaggiatore.

QUALI INFORMAZIONI SONO CONTENUTE NEL QR?

Nel certificato verde digitale sono presenti tutte le informazioni fondamentali della persona e i dati relativi alla propria salute e ai trattamenti ricevuti: nome, cognome, data di nascita, trattamenti effettuati o ricevuti, data ed ente di rilascio. Per trattamenti ricevuti si intende: somministrazione del vaccino, effettuazione di test PCR molecolari o test antigenico rapidi.

QR code
Codice QR positivo e negativo

COME FUNZIONA?

I green Pass si baseranno sui vaccini approvati dall’EMA (European Medicines Agency). Il certificato verrà rilasciato ai cittadini europei e ai loro familiari, indipendentemente dalla nazionalità e sarà valido in tutti i paesi dell’Unione Europea. Potranno richiedere il green pass anche i cittadini di paesi terzi che risiedono in Europa e turisti che viaggiano in altri Stati membri.

vaccino covid-19
Vaccino per il Covid-19

Il passaporto vaccinale è stata un’iniziativa promossa da molti leader politici europei per far riprendere i viaggi internazionali e tornare alla vita normale. Oltre che per i viaggiatori, il certificato verde digitale potrebbe essere una soluzione anche per la ripresa di tutte le attività sociali e ludiche che sono state interrotte durante la pandemia di Covid-19.

passaporto verde digitale
Check-in con QR

Tuttavia, l’accento rimane sulla possibilità che questo passaporto vaccinale possa essere discriminatorio nei confronti di chi, a causa di una campagna vaccinale inefficiente, a causa di malattie non compatibili con i vaccini emessi o per scelta personale, non è stato sottoposto a vaccinazione. Un argomento di discussione è anche quello riguardante la privacy e il trattamento dei dati personali, nonché la durata della validità di tale documento.

Ci tengo a dirvi che il passaporto verde digitale non è obbligatorio!

La commissione Europea ha comunque dichiarato che il Green pass è una misura temporanea che persisterà fino a quando l’OMS (Organizzazione mondiale della salute) dichiarerà la fine dell’emergenza sanitaria mondiale.

Summary
Il Passaporto vaccinale digitale
Article Name
Il Passaporto vaccinale digitale
Description
Il passaporto vaccinale consente al viaggiatore di scaricare un codice QR o un documento cartaceo, rilasciato dalle autorità sanitarie e di portarlo con se quando si viaggia verso un altro Stato.. Il passaporto vaccinale entrerà in vigore verso la metà del mese di Giugno 2021. Il Commissario Europeo Didier Reynders ha ribadito che lo scopo è far ripartire il settore turistico ma soprattutto l'economia.
Author
Publisher Name
Vacanzesostenibili.com

2 commenti

  1. Bello, semplice e utile per consigliare un un’approccio più a misura di vivere piuttosto anche consumare. Brava Ale!

  2. Diretto e semplice, grazie Alessia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *