Phong Nha-Kè Bang

PHONG NHA: COSA FARE, DOVE DORMIRE

Dichiarato Patrimonio dell’UNESCO nel 2013, il Parco nazionale di Phong Nha-Kè Bàng si distingue per le sue foreste pluviali e le bellissime montagne carsiche. Ma la vera attrazione sono i corsi d’acqua che scorrono nel sottosuolo, tra le rocce, dando vita a paesaggi di incredibile bellezza.

Il Parco Nazionale di Phong Nha-Kè Bàng si trova nella provincia di Quàng Bình, in Vietnam. Si trova a circa 450 Km dalla capitale Hanoi e a circa un’ora da Dong Hoi.

Il parco nazionale è una meta poco usuale per il turismo di massa ed è spesso esclusa dagli itinerari turistici, ma vi posso assicurare che ne vale assolutamente la pena. Non so voi, ma io amo uscire fuori dagli schemi!

COME ARRIVARE A PHONG NHA-KE’ BANG:

  • treno notturno (da Hanoi). Per tutte le informazioni riguardanti orari di partenza, durata del viaggio, costo del biglietto e quant’altro, potete consultare il sito delle Ferrovie del Vietnam; oppure potete affidarvi a “Baolau”, un’agenzia locale conosciuta.
  • sleeping bus (da Honoi). Il viaggio ha una durata di circa 10 ore, ma ne vale la pena. Viaggiare attraverso il paese in sleeping bus è una delle esperienze imperdibili se si viaggia attraverso il paese vietnamita.
  • bus locale (da Dong Hoi). Il primo bus parte alle 6:00, con partenze ogni ora, fino alle 17:00. Il costo è di circa 1,30 euro e il tragitto dura circa 1 ora.
  • mezzo privato (da Dong Hoi). Spesso le strutture in cui i turisti alloggiano offrono un servizio di “pick up” direttamente dall’aeroporto, o in qualsiasi posto nel centro di Dong Hoi.

COSA VEDERE:

Sono più di 300 le grotte presenti nel Parco Nazionale di Phong Nha-kè Bang, ma ci vorrebbe troppo tempo per visitarle tutte! Durante il mio viaggio ne ho viste solo due: la Paradise Cave e la Dark Cave.

PHONG NHA-KE BANG -Paradise Cave, Vietnam
Paradise Cave, Vietnam

Paradise Cave

Assolutamente da vedere se si visita Phong Nha-Ke Bang. Una grotta lunga circa 8 km e completamente ricoperta di stalattiti e stalagmiti.

Il primo Kilometro all’interno della grotta è accessibile a tutti, grazie alla passerella di legno e alle luci che evidenziano il percorso da seguire in completa autonomia.

Se invece siete amanti dell’avventura, preceduti da una guida, potete avventurarvi attraverso il tunnel che vi porterà alla scoperta degli altri 7 Km mancanti.

dark cave relax
Dark cave, divertimento e relax

Dark Cave

Entrare nella Dark Cave è stata veramente un’esperienza piena di emozioni e divertimento. All’arrivo si viene accolti in una struttura dove puoi lasciare tutto ciò che hai (zaino, macchina fotografica, telefono ecc) in un armadietto e munirti di giacca salvagente e caschetto con una torcia sulla fronte.

Per arrivare alla grotta bisogna salire in cima ad una piattaforma e lanciarsi con la zip line. Per i più paurosi che non amano l’altezza, si può anche andare a nuoto o con una piccola barca a remi. Una volta arrivati dall’altra parte del fiume, bisogna nuotare un po’ per raggiungere l’entrata della caverna.

La grotta è completamente buia e una volta al suo interno ci si trova a camminare con il fango fino alle ginocchia. Nella parte più interna della grotta il fango raggiunge i fianchi e muoversi diventa davvero difficile.

Una volta usciti dalla Dark Cave si torna alla struttura iniziale dove è possibile fare una doccia per togliere il fango. Per chi vuole fermarsi e fare una pausa dopo tanta fatica, passerelle di legno e funi vi aspettano per fare qualche tuffo.

Son Doong Vietnam

Son Doong

Dopo la sua scoperta nel 2009, è stata classificata come la grotta più grande del mondo.

La grotta è stata aperta al pubblico solo nel 2014 e al momento solo la “Oxalis” (agenzia locale) è autorizzata ad entrare. Visitare la grotta di Son Doong è sicuramente un’avventura da non perdere, tuttavia è bene organizzarsi con qualche mese di anticipo, avere una buona conoscenza delle tecniche speleologhe, ma soprattutto una buona forma fisica!

DOVE DORMIRE

Phong Nha Farmstay, Vietnam
Phong Nha Farmstay, Vietnam

Se cercate un posto tranquillo e friendly dove rilassarvi dopo un’escursione nella foresta, vi consiglio di alloggiare al Phong Nha Farmstay. I proprietari sono molto gentili e disponibili e i loro due cani non vedono l’ora di essere coccolati dagli ospiti.

La residenza di stile coloniale francese è immersa nella natura, con camere ampie e luminose. Ci sono amache ovunque, per rilassarsi, leggere un libro o fare un pisolino.

Il ristorante propone un menù “a la carte”, con tanti piatti vegetariani e cibo tradizionale vietnamita. Su richiesta, il ristorante organizza barbecue, buffet o cene per gruppi.

Massaggio rilassante

Oltre alla piscina, la sala ristoro con il caminetto e l’ottima connessione WI-FI, il Phong Nha Farmstay offre anche un servizio di SPA. Miss Bich vi aspetta per curare tutti i vostri mali!

Con un vasto assortimento di oli e tecniche orientali, c’è un massaggio per ogni parte del corpo, e servizi di depilazione e manicure.

QUALI ATTIVITA’ SI POSSONO FARE:

  • trekking nella giungla
  • gite in bicicletta
  • bagno nei fiumi
  • zip line
  • escursionismo
  • tour delle grotte sotterranee
  • birdwatching

Il Vietnam, grazie alle sue innumerevoli bellezze naturali è la destinazione ideale per chi ama la natura. Phong Nha-kè Bàng è uno dei più spettacolari esempi di biodiversità del sud-est asiatico e sembra destinato a diventare una delle maggiori attrazioni del Vietnam.

Summary
PHONG NHA: COSA FARE, DOVE DORMIRE
Article Name
PHONG NHA: COSA FARE, DOVE DORMIRE
Description
Dichiarato Patrimonio dell'UNESCO nel 2013, il Parco nazionale di Phong Nha-Kè Bàng si distingue per le sue foreste pluviali e le bellissime montagne carsiche.. Il Parco Nazionale di Phong Nha-Kè Bàng si trova nella provincia di Quàng Bình, in Vietnam. Si trova a circa 450 Km dalla capitale Hanoi e a circa un'ora da Dong Hoi.
Author
Publisher Name
Vacanzesostenibili.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *